L’impresa savonese che impermeabilizzò la Stazione Centrale di Milano

L’impresa di costruzioni Fratelli Grondona di Savona è compresa nel RIS, Registro Imprese Storiche: venne fondata nel 1877 da Giuseppe Grondona che originariamente gestiva un magazzino di materiali edili a Genova Sampierdarena.
In breve tempo l’azienda si specializzò nelle impermeabilizzazioni in asfalto, acquisendo notorietà e considerazione tanto da partecipare ai più importanti lavori dei primi decenni del ‘900. Fra questi la Stazione Centrale di Milano, in particolare le opere di impermeabilizzazione delle solette sotto al fascio binari principale.
Ecco alcune immagini tratte dall’archivio aziendale e dalla pubblicazione 150 Anni di Impresa edita da Unioncamere in occasione del 150° anniversario dell’unità d’Italia.af-2016-11-04-grondona-001af-2016-11-04-grondona-002La prima mostra i colonnati di sostegno del fascio sotterraneo: siamo in corrispondenza del viale Brianza come si nota dall’interruzione, che corrisponderà al tunnel stradale.af-2016-11-04-grondona-003af-2016-11-04-grondona-004La seconda immagine è stata ripresa in via Sammartini, mentre la terza e la quarta mostrano il fabbricato della stazione in via di ultimazione.
Una curiosità: durante la II Guerra Mondiale l’azienda lavorò per le forze armate fabbricando finte bombe in cemento destinate ad ingannare il nemico durante le ricognizioni.

Lorenzo Pozzi

Annunci